Giovedì, 27 Settembre 2018 Scritto da
Pubblicato in News dal Forum

PRIMA RIUNIONE DEL TAVOLO DI CONFRONTO SULL'EDUCAZIONE NON FORMALE

Si è riunito martedì 25 Settembre, presso la nostra sede a Roma, il primo tavolo di confronto sull’Educazione Non Formale con le associazioni della nostra piattaforma.

Il tavolo è stato convocato col fine di raccogliere nuovi spunti e concordare insieme i prossimi passi di un percorso iniziato a giugno dello scorso anno con il lancio della campagna "SI SCRIVE NON-FORMALE, SI LEGGE COMPETENZE" CAMPAGNA PER IL RICONOSCIMENTO DELL’EDUCAZIONE NON-FORMALE NEL SETTORE GIOVANILE.

Con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dell'educazione non formale, indagare se i giovani attivi nel mondo dell’associazionismo giovanile siano consapevoli delle competenze acquisite nei processi di apprendimento non formale e se le loro competenze siano state valorizzate nel mercato del lavoro FNG, dopo aver promosso il nostro Position Paper, diffuso la versione italiana della pubblicazione del Forum Europeo della Gioventù denominata “Riconoscimento dell’educazione non formale nel settore giovanile: raccomandazioni e fattori di successo”, realizzato l’indagine sulla correlazione tra educazione non formale e competenze spendibili in ambito lavorativo/professionale, abbiamo iniziato a Luglio la realizzazione di una nuova ricerca che metta insieme tutte le azioni e le buone prassi italiane volte al riconoscimento da parte delle istituzioni dell’educazione non formale e delle competenze acquisite attraverso le sue metodologie.

Ieri è stato quindi avviato con questo primo incontro una consultazione con le associazioni della piattaforma che continuerà fino a fine ottobre, invieremo a tutte un questionario che sarà di supporto ai formatori del nostro POT – Pool Of Trainers che stanno la vorando alla ricerca. Con il prezioso supporto di ESN Italia stiamo anche lavorando ad un evento pubblico dove verranno presentati la nuova ricerca ed i risultati ottenuti col processo di advocacy portato avanti in questi anni da FNG.

Inoltre il nostro ufficio legislativo è già a lavoro su una vera e propria proposta di legge sul riconoscimento dell’educazione non formale a livello nazionale che verrà presentata entro la fine dell’anno.

“Come Consigliere Direttivo con delega all’Educazione non Formale non posso che esprimere soddisfazione per il lavoro svolto fino ad oggi”– dichiara Giulio Raimondo che continua – “È giunto il momento che anche in Italia, si arrivi ad un approccio sistematico ed un'unica modalità di convalida perché tutti possano vedersi riconosciuti e certificati gli apprendimenti nei contesti non formali e che queste competenze possano così essere spese per l’accesso al mercato del lavoro”
Un particolare ringraziamento della Portavoce del Forum Nazionale dei Giovani - Maria Cristina Pisani – a tutte le associazioni della piattaforma che in questi anni hanno dato il loro prezioso contributo ed i membri del Pool Of Trainers di FNG.