Lunedì, 30 Aprile 2018 Scritto da
Pubblicato in News dal Forum

PROPOSITI PER UN NUOVO DIALOGO STRUTTURATO.

Dopo sei Cicli di Dialogo Strutturato, il Forum Europeo ha avviato una discussione in merito alle difficoltà che ancora si incontrano e su come migliorarlo.

Gli obiettivi che il Dialogo Strutturato punta a raggiungere sono molteplici:

coinvolgere un numero sempre più alto di giovani, affinchè possano far sentire la propria voce, lavorando con scuole, centri per rifugiati e organizzazioni, assicurarsi che le politiche giovanili diventino intersettoriali, avere un impatto politico a livello europeo, nazionale e locale. Il processo deve però restare semplice ed accessibile sia per i giovani che per i decisori pubblici.

Fino ad ora però il Dialogo Strutturato non ha sfruttato a pieno le sue potenzialità, poiché l’applicazione delle raccomandazioni è ancora insufficiente ed è ancora difficile raggiungere i giovani più lontani dal mondo dell’associazionismo. I risultati, inoltre, difficilmente raggiungono i decisori pubblici.

Si sta organizzando per questo un programma che prevede 3 fasi per ogni ciclo, seguite da un periodo di follow up, per assicurarsi l’implementazione delle raccomandazioni.

Ogni ciclo avrà come argomento uno degli obiettivi definiti per la Youth Strategy 2019/2020.