Giovedì, 08 Giugno 2017 Scritto da
Pubblicato in News dal Forum

"SI SCRIVE NON-FORMALE, SI LEGGE COMPETENZE" CAMPAGNA PER IL RICONOSCIMENTO DELL’EDUCAZIONE NON-FORMALE NEL SETTORE GIOVANILE.

Dopo una strutturata previsione del Consiglio d'Europa, anche in Italia parte un'ambiziosa azione del FNG che vuole promuovere la conoscenza dell'Educazione Non-Formale e aumentare nella società la consapevolezza delle potenzialità dei processi di apprendimento non formale ed ottenerne il riconoscimento da parte delle istituzioni dell’educazione non formale e delle competenze acquisite attraverso le sue metodologie.

Di cosa si tratta? Secondo il D.Lgs n° 13 del 16/01/2013 per “apprendimento non formale” si intende un apprendimento caratterizzato da una scelta intenzionale della persona, che si realizza al di fuori dei sistemi di apprendimento formale, in ogni organismo che persegua scopi educativi e formativi, anche del volontariato, del servizio civile nazionale e del privato sociale e nelle imprese. Un argomento strettamente collegato alla definizione stessa di YouthWork, che in Italia non ha ancora una sua connotazione specifica né un'apposita definizione di legge. Lo youth work, infatti, comprende una serie di attività - sociali, culturali, educative, politiche o sportive, che contribuiscono in maniera significativa allo sviluppo personale, all'autonomia e al senso d'iniziativa dei giovani favorendone, allo stesso tempo, una partecipazione più attiva alla società. Nello youth work i giovani scelgono volontariamente di partecipare alle attività in cui giovani di educatori sono partner alla pari in un processo di apprendimento reciproco.

Il Forum Nazionale dei Giovani ha già pianificato una serie di attività a riguardo, come la Promozione di un Position Paper che tenga maggiormente in considerazione l'educazione non formale con le maggiori Istituzioni Italiane, di concerto con la strategia Europea a riguardo. E' prevista a riguardo anche la diffusione della versione italiana della pubblicazione dello European Youth Forum “Riconoscimento dell’educazione non formale nel settore giovanile: raccomandazioni e fattori di successo”( clicca qui per scaricarla), la realizzazione di un'indagine sulla correlazione tra Educazione Non Formale e competenze spendibili in ambito lavorativo/professionale e l'ideazione di una proposta di legge sul riconoscimento dell’educazione non formale a livello nazionale

Qui il questionario destinato ai giovani: https://goo.gl/forms/ag8cdVMm6i9G2ZNY2

Qui il questionario destinato alle imprese: https://goo.gl/forms/7eHEC2THOldokhKX2

Responsabile implementazione campagna in Italia è Giulio Raimondo - Consigliere Direttivo FNG; La Realizzazione della campagna, l'implementazione e le traduzioni relative sono a cura del Pool of Trainers del Forum Nazionale dei Giovani.