Mercoledì, 18 Ottobre 2017 Scritto da
Pubblicato in Archivio Newsletter

Newsletter n.35 - 17 ottobre 2017

di Maria Cristina Pisani
Portavoce Forum Nazionale dei Giovani

Questa settimana iniziamo una nuova newsletter di martedì e non, come sempre, di venerdì, per offrirvi l’opportunità di partecipare durante la settimana alle nostre attività e di ricevere, al tempo stesso, qualsiasi suggerimento.

E’ stato il consiglio di molti. Grazie a chi ci ha scritto, non fermatevi. Le vostre idee sono lo strumento migliore che abbiamo per lavorare, insieme. Iniziamo ancora. Questa settimana sono davvero tante le cose da raccontare e noi lo facciamo in modo diverso. Cambiare ci aiuta un po’ anche a costruire.

 

ISLAM TRA DIRITTI E DOVERI, A CASTELFIORENTINO E IN ITALIA

Sabato scorso, a Castelfiorentino, abbiamo parlato di integrazione, di Islam tra diritti e doveri. Un laboratorio per approfondire il dibattito, il confronto con l’Islam. Un dialogo costruito sui diritti e sui doveri, sul rispetto reciproco, sul comune riconoscersi nella nostra Costituzione e nei meravigliosi valori che ne sono alla base. Dall’esperienza locale fino ad arrivare alla dimensione nazionale. L’abbiamo fatto con un sindaco giovane e in gamba Alessio Falorni e con un professore ancor più giovane, Pasquale Annichino. Il confronto è l’opportunità che abbiamo per dimostrare di essere all’altezza di affrontare una delle più grandi e belle sfide che questi anni ci lanciano: l’integrazione.

 

GIOVANI, AGRICOLTURA, IMPRESA UNA VISIONE MODERNA DELLA RURALITA'

Venerdì 13 ottobre, a Tricarico, in provincia di Matera, abbiamo celebrato i quarant’anni dell’Associazione Giovani Imprenditori Agricoltori. Rincontrarsi 40 anni dopo ha un valore. Rilanciare la sfida sulle questioni di ieri e di oggi del Mezzogiorno: le aree interne, l'emigrazione, l'agricoltura, l'innovazione, il lavoro giovanile, la migliore valorizzazione delle risorse endogene. Grazie al Presidente del Forum dei Giovani della Basilicata, Pancrazio, per aver coinvolto i nostri ragazzi. E' questo il futuro del Sud del nostro Paese.

 

EARLY VOTE. SOSTENIAMO I FUORI SEDE

La legge elettorale è l’ultima occasione che abbiamo per offrire ai fuori sede l’opportunità di votare nelle città in cui studiano o lavorano. Un emendamento avrebbe risolto tutto, ma dopo la fiducia non è stato possibile vincere già alla Camera la nostra battaglia. Dopo il nostro appello portato avanti insieme a tantissime associazioni, alle quali rivolgo il nostro ringraziamento per il lavoro svolto, il Governo si è impegnato (dando parere favorevole all’odg 9/2352-A/R/14) a risolvere al più presto la questione nel passaggio al Senato o con un provvedimento governativo d’urgenza. Ora aspettiamo un’attuazione concreta. Siamo nel 2017, non si può votare come 50 anni fa!

 

EUROPA E SPAGNA

A proposito di futuro, seguiamo con attenzione e preoccupazione quanto sta accadendo in Spagna. Siamo vicini ai giovani spagnoli e catalani e ai nostri colleghi (e amici) dei consigli nazionali, che rappresentano quel mondo giovanile che ha sempre saputo essere grande esempio di collaborazione, di sintesi e di condivisione di obiettivi comuni anche con noi.

 

QUARTO SUMMIT GIOVANILE AFRICA-EUROPA: ONLINE LA DICHIARAZIONE FINALE

Dopo tre giorni di dibattiti al quarto Summit Giovanile Africa-Europa, svoltosi a Abidjan, è stata pubblicata la Dichiarazione finale rivolta ai Capi di Stato e di Governo in occasione del 5° vertice UE-Africa. Nella Dichiarazione è stato richiesto supporto all’istruzione, allo sviluppo delle competenze, alla mobilità e all’accesso ai mercati, un sostegno, da parte dei Capi di Stato e di Governo, per la promozione della partecipazione giovanile e per l’accesso ai diritti. La Dichiarazione è disponibile cliccando qui!

 

DIBATTITO ISTITUZIONALE: "I GIOVANI E LE ISTITUZIONI"

Alla Camera dei Deputati abbiamo partecipato all’evento “I Giovani e le Istituzioni” organizzato dal Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno con l’obiettivo di creare uno spazio per il dibattito e il dialogo tra le associazioni giovanili e le istituzioni italiane ed europee. Un rapporto che, mediando, proviamo a coltivare giorno per giorno. Nell’ultimo mese abbiamo accomunato tutto nel calderone di istituzioni inette. E' un'idea che rischia di travolgere le basi della nostra stessa democrazia. Raccontiamolo insieme ai nostri ragazzi.

 

NUOVE PROPOSTE DAL YFJ PER UN MIGLIORE DIALOGO STRUTTURATO

Come Forum Nazionale dei Giovani, facciamo parte ormai da anni del processo del Dialogo Strutturato. Si tratta di un processo importante che, come ben sapete, ha il compito di consentire ai giovani di impegnarsi in un’Europa aperta e inclusiva, promuovendo e rafforzando la loro partecipazione nei processi politici europei. Siamo fieri del lavoro svolto all’interno del National Working Group e dei risultati ottenuti, ma sappiamo che c’è ancora molta strada da fare. Tramite le nuove proposte del Forum Europeo, potremo infatti semplificare il processo di implementazione dei risultati, ad esempio garantendo che decisioni prese a livello locale producano i loro effetti direttamente, senza dover attendere l’approvazione da parte degli altri attori presenti a livello europeo. Inoltre, proprio per rendere più certo tale processo, si stabiliranno dei termini precisi entro cui si dovranno applicare le decisioni raggiunte. Per un’occhiata più approfondita alle proposte del Forum Europeo dei Giovani, è possibile consultare il link: http://www.youthforum.org/publication/proposal-for-a-new-structured-dialogue/

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Questo giovedi, 19 ottobre, si terrà la conferenza stampa "Servizio civile per giovani titolari di protezione internazionale" indetta dal Sottosegretario On. Bobba.

Domenica, 22 ottobre, è convocata l'Assemblea Nazionale del FNG

Lunedì 23 ottobre, invece, alla Camera dei Deputati presenteremo il Report Carceri 2017