Venerdì, 29 Settembre 2017 Scritto da
Pubblicato in Archivio Newsletter

Newsletter n.34 - 29 settembre 2017

Questa settimana vogliamo iniziare la newsletter invitandovi a consultare i primi risultati elaborati nell’ambito del progetto CatchEyou. Sono online sul nostro sito i link dei primi risultati elaborati.


Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma di Ricerca e Innovazione Horizon 2020 e coordinato dall'Università di Bologna, mira ad approfondire, attraverso metodi qualitativi e quantitativi, le diverse forme di partecipazione sociale e politica dei giovani europei, e i fattori che possono spiegare perché e come i giovani decidono di impegnarsi (o non impegnarsi) nelle loro comunità. L’obiettivo primario del progetto è contribuire a ridurre il distacco tra le giovani generazioni e le istituzioni. Nello specifico, attraverso studi e analisi che riguardano diverse discipline e interventi nelle scuole sul tema della cittadinanza, il progetto fornisce una comprensione multiforme dei molti fattori che influenzano le prospettive dei giovani in Europa e dei modi in cui i giovani si impegnano nella società, offrendo a policy makers e stakeholders a più livelli, nuovi strumenti e "lenti concettuali" per comprendere meglio questa generazione ma al tempo stesso, il grado di impegno delle autorità rivolto a fornire maggiori strumenti e opportunità per aumentare la partecipazione dei giovani. Come Forum Nazionale dei Giovani, in quanto partner del progetto, ci occupiamo direttamente della gestione dell’International Youth Panel, nonché del supporto ai giovani ricercatori nella loro attività di comunicazione e diffusione dei risultati.

Sempre a proposito di giovani e istituzioni il 30 settembre si terrà a Corbara (SA) l’iniziativa, realizzata con il nostro patrocinio, 
“Pre-Forum Day – Giovani e Politica – Incontriamoci tra Esperienze e Idee”. L’obiettivo della giornata è promuovere un confronto costruttivo tra i giovani amministratori locali e quelli impegnati nei Forum comunali al fine di agevolare il lavoro sinergico tra le amministrazioni territoriali e i giovani delle comunità.

Inoltre in questa settimana si è tenuto presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium di Roma, l’incontro tra il Presidente del Consiglio dei Ministri, e i giovani volontari del Servizio Civile. All’evento, promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, hanno partecipato i volontari in servizio o che hanno prestato servizio nel 2017. È stato importante riscontrare l’attenzione del Governo e del Presidente del Consiglio a discutere ancora insieme dei ‘fondamentali culturali’ che da anni portiamo avanti, in modo particolare una nuova identità del servizio civile.

Sempre in questa settimana, abbiamo incontrato Giada Dionisi della Società Italiana per l'Organizzazione Internazionale (SIOI) e gli UN Youth Delegates Giuseppina de Marco e Tommaso Murè, che parteciperanno all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York il prossimo mese di ottobre. Per l'Italia è la prima volta che i delegati giovanili prendono parte al programma. Sarà una sfida importante poter rappresentare le istanze dei giovani italiani all'interno delle dinamiche ONU. Collaboreremo con loro per far sentire la voce a livello internazionale dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze.

Voglio ringraziare, infine, tutti quelli che hanno compilato il nostro questionario, rivolto a tutte le organizzazioni giovanili, riguardo il programma Erasmus+. Prossimamente realizzeremo un report, focalizzato sulle opinioni e sui bisogni dei giovani, da integrare a quello ufficiale che la Commissione Europea, per effettuare una valutazione parziale del progetto Erasmus+. Il vostro aiuto è pertanto prezioso.

Infine, nei giorni scorsi, si è riunito il nostro Consiglio Direttivo. Implementare le politiche giovanili richiede tempo e progettazione. Perché i sogni sono da custodire e perseverare. E più persone saremo, più sarà bello andare avanti, insieme.

Di cuore.

Maria Cristina Pisani
Portavoce Forum Nazionale dei Giovani