Venerdì, 27 Gennaio 2017 Scritto da
Pubblicato in News dal Forum

"LA FAMIGLIA NON PUÒ' ESSERE L'UNICO AMMORTIZZATORE" IL CONSIGLIERE DI DIRETTIVO ANDREA GATTUSO COMMENTA I DATI DELL'ULTIMO RAPPORTO EURISPES

"I dati dell'ultimo rapporto Eurispes fotografano a perfezione la realtà italiana, per quanto riguarda le nuove generazioni:

oltre alla disoccupazione giovanile, tra le più alte d'Europa, c'è un mercato del lavoro che non dà ai più giovani la possibilità di potersi costruire un presente autonomo dalla famiglia d'origine e sognare un futuro, personale ed economico, indipendente". Lo dichiara il consigliere del direttivo del Forum Nazionale dei Giovani, con la delega al lavoro - welfare e sviluppo economico, Andrea Gattuso.

 

"Da tutti i dati relativi alla condizione giovanile - sottolinea il consigliere - emerge che le ultime riforme del lavoro si sono rivelate insufficienti ad affrontare un fenomeno che dal punto di vista occupazionale e sociale non riesce a tornare allo situazione pre-crisi.

"Oggi la famiglia è l'unico ammortizzatore sociale per i giovani italiani. Non possiamo immaginare di uscire da questa situazione senza un sistema di welfare adeguato e senza politiche mirate alla creazione di nuovi posti di lavoro. È' necessario dunque, da un lato , creare nuove occasioni di lavoro attraverso investimenti pubblici, dall'altro costruire un sistema di welfare per garantire ai giovani una continuità di reddito, che possa soddisfare le loro esigenze sociali e garantire , in particolare, il diritto alla casa.

" La questione giovanile - prosegue Gattuso- si configura non solo come problema sociale ma anche economico, perché la mancata emancipazione dei giovani si ripercuote sui redditi delle famiglie d'origine e quindi sul risparmio e sui consumi. In conclusione, affrontare e risolvere la questione giovanile è indispensabile per far ripartire la crescita economica dell'intero paese".